È pura idiozia”: il creatore dell’orologio mondiale non comprende la protesta della “Ultima Generazione

Il creatore dell’orologio mondiale in Alexanderplatz a Berlino, Erich John, non comprende la forma di protesta dell'”Ultima Generazione”. Gli attivisti del gruppo hanno spruzzato vernice sul simbolo martedì.

John ha detto alla radio rbb 88.8 mercoledì che è molto triste per “tanta irragionevolezza nei confronti dei risultati ottenuti da altri con grande fatica che vengono annientati all’improvviso”.

Ha consigliato agli attivisti di smettere con le loro “azioni controproducenti”. “È assurdo. Ed è idiota.” John ha spiegato che la forma di protesta invertirebbe esattamente l’obiettivo degli attivisti. Molti berlinesi sono emotivamente legati all’orologio mondiale. Non è solo un orologio, ma è un simbolo dell’apertura di Berlino al mondo, ha affermato John.

Il creatore dell’orologio mondiale in Alexanderplatz a Berlino, Erich John, non comprende la forma di protesta dell'”Ultima Generazione”. Gli attivisti del gruppo hanno spruzzato vernice sul simbolo martedì.

John ha detto alla radio rbb 88.8 mercoledì che è molto triste per “tanta irragionevolezza nei confronti dei risultati ottenuti da altri con grande fatica che vengono annientati all’improvviso”.

Ha consigliato agli attivisti di smettere con le loro “azioni controproducenti”. “È assurdo. Ed è idiota.” John ha spiegato che la forma di protesta invertirebbe esattamente l’obiettivo degli attivisti. Molti berlinesi sono emotivamente legati all’orologio mondiale. Non è solo un orologio, ma è un simbolo dell’apertura di Berlino al mondo, ha affermato John.

L’orologio mondiale situato ad Alexanderplatz a Berlino è un’icona della città, conosciuta per la sua scala di tempo che indica le ore di tutto il mondo. La sua creazione è stata un’impresa di grande importanza che ha richiesto tempo e sforzi considerevoli. È diventato un simbolo di orgoglio per la città e per tutti coloro che ne fanno parte.

Purtroppo, l’orologio mondiale è diventato oggetto di vandalismo da parte di un gruppo di attivisti chiamato “Ultima Generazione”. Questi individui hanno scelto di esprimere le loro frustrazioni spruzzando vernice sull’orologio, distruggendo in tal modo anni di lavoro e dedizione.

Per coloro che hanno lavorato duramente per creare e mantenere l’orologio mondiale, come Erich John, questa forma di protesta è del tutto insensata. Non solo distrugge i risultati ottenuti con grande fatica, ma anche confonde l’obiettivo originale degli attivisti.

John si è rivolto direttamente agli attivisti, esortandoli a smettere di compiere azioni controproducenti. Ha affermato che queste azioni sono irrazionali e idiote, poiché non contribuiscono a sensibilizzare l’opinione pubblica o a promuovere il loro messaggio.

Invece, John sostiene che gli attivisti dovrebbero cercare modi più costruttivi per portare avanti le loro idee e il loro dissenso. Ci sono molte altre forme di protesta che potrebbero essere più efficaci e meno distruttive, ha affermato.

John ha anche sottolineato l’importanza simbolica dell’orologio mondiale per la città di Berlino. Non è solo un orologio, ma rappresenta l’apertura e l’accoglienza della città verso altre nazioni e culture. È un simbolo di collegamento e comprensione reciproca tra le persone di tutto il mondo.

È comprensibile che molti berlinesi si sentano profondamente legati all’orologio mondiale e si sentano indignati per l’atto vandalico compiuto dagli attivisti dell'”Ultima Generazione”. Questo simbolo è parte integrante della storia e dell’identità della città.

In conclusione, l’azione dei protestanti dell'”Ultima Generazione” contro l’orologio mondiale a Berlino è stata definita “unfug” e “idiotie” da Erich John, il creatore dell’orologio. Egli invita gli attivisti a considerare azioni più costruttive e meno distruttive per portare avanti il loro messaggio. L’orologio mondiale è un simbolo di apertura e comprensione tra i popoli del mondo, e il suo vandalismo è stato considerato un atto di vandalismo verso l’accoglienza e l’apertura di Berlino. È importante rispettare e preservare simboli culturali di tale rilevanza per promuovere una società più aperta e unita.

#leggoberlino

LeggoBerlino Team
LeggoBerlino Team
Ciao e benvenuto nel Team redazionale di LeggoBerlino! Siamo un gruppo di giovani talentuosi e appassionati, composti da scrittori creativi, giornalisti in erba, esperti di cultura e appassionati di viaggi. Ci dedichiamo con entusiasmo a fornire contenuti di alta qualità e coinvolgenti per la comunità italiana in Germania. Siamo qui per te, italiani a Berlino, per condividere le ultime notizie, storie affascinanti e informazioni rilevanti che riguardano la città di Berlino e il mondo circostante. La nostra missione è quella di offrire un punto di riferimento per la comunità italiana, fornendo contenuti che rispecchino le vostre passioni, interessi e bisogni. Con una prospettiva unica e una voce distintiva, creiamo un mosaico di contenuti appositamente selezionati per te. Esploriamo ogni angolo di Londra, scoprendo i luoghi più interessanti, gli eventi culturali imperdibili e le attività che possono arricchire la tua esperienza in questa magnifica città. La nostra passione per la scrittura e la conoscenza si riflette in ogni articolo che produciamo, con l'obiettivo di ispirarti e informarti. Siamo consapevoli delle tue esigenze e vogliamo che ti senta parte di una comunità unita. Condividiamo consigli pratici, suggerimenti utili e informazioni indispensabili per semplificare la tua vita a Berlino. Siamo qui per te, per rispondere alle tue domande, offrire supporto e creare una connessione autentica tra noi e la comunità italiana. Siamo un team dinamico, appassionato e pronto ad ascoltarti. Se sei pronto per esplorare Berlino con noi, per ricevere notizie fresche e informazioni preziose, allora sei nel posto giusto. Benvenuto nel team di LeggoBerlino, dove insieme celebriamo l'amore per la città e creiamo un legame speciale con la comunità italiana in Germania.
RELATED ARTICLES

Most Popular