Il capitano navale russo ha rivelato la posizione della nave da guerra di Putin

Il capitano navale russo è accusato di aver venduto la posizione della nuova nave da guerra da 88 milioni di sterline di Vladimir Putin, consentendo alle forze ucraine di distruggerla.

Le immagini video hanno mostrato tre missili colpire l’Askold – la nave da guerra più moderna della flotta russa del Mar Nero – il weekend scorso, danneggiandola irreparabilmente.

I canali Telegram ucraini hanno successivamente affermato che un capitano russo ha venduto a Kyiv le coordinate della nave, che era ormeggiata in un cantiere navale a Kerch, nell’est della Crimea annessa.

Il capitano è stato identificato come Alexander Ermolenko, 39 anni, comandante della corvetta missilistica guidata della classe Buyan-M Inguscezia 630.

Nato a Sebastopoli, in Crimea, Ermolenko è considerato un “criminale di guerra” dall’Ucraina e ha utilizzato la sua nave per lanciare potenti missili Kalibr contro il Paese assediato fin dall’inizio dell’invasione russa.

Si ritiene che abbia venduto la posizione della nave per circa 1.500 dollari [1.220 sterline], avendo contrattato il prezzo da 1.000 a 815 sterline.

Né lui né le autorità russe hanno risposto alle accuse, né hanno commentato le affermazioni che avrebbe divulgato le coordinate del cantiere navale tramite i social media.

Il capitano russo è accusato di aver rivelato la posizione della nuova nave da guerra di Vladimir Putin, facilitando così la sua distruzione da parte delle forze ucraine.

Le immagini video hanno mostrato tre missili che hanno colpito l’Askold, la nave da guerra più moderna della flotta russa del Mar Nero, il weekend scorso, danneggiandola irrimediabilmente.

I canali Telegram ucraini hanno poi sostenuto che un capitano russo avrebbe venduto a Kyiv le coordinate della nave, che era ormeggiata in un cantiere navale a Kerch, nell’est della Crimea annessa.

Il capitano è stato identificato come Alexander Ermolenko, 39 anni, comandante della corvetta missilistica guidata della classe Buyan-M Inguscezia 630.

Nato a Sebastopoli, in Crimea, Ermolenko è considerato un “criminale di guerra” dall’Ucraina e ha utilizzato la sua nave per lanciare potenti missili Kalibr contro il Paese assediato fin dall’inizio dell’invasione russa.

Si ritiene che abbia venduto la posizione della nave per circa 1.500 dollari [1.220 sterline], avendo contrattato il prezzo da 1.000 a 815 sterline.

Né lui né le autorità russe hanno risposto alle accuse, né hanno commentato le affermazioni che avrebbe divulgato le coordinate del cantiere navale tramite i social media.

Il capitano russo è accusato di aver rivelato la posizione della nuova nave da guerra di Vladimir Putin, facilitando così la sua distruzione da parte delle forze ucraine.

Le immagini video hanno mostrato tre missili che hanno colpito l’Askold, la nave da guerra più moderna della flotta russa del Mar Nero, il weekend scorso, danneggiandola irrimediabilmente.

I canali Telegram ucraini hanno poi sostenuto che un capitano russo avrebbe venduto a Kyiv le coordinate della nave, che era ormeggiata in un cantiere navale a Kerch, nell’est della Crimea annessa.

Il capitano è stato identificato come Alexander Ermolenko, 39 anni, comandante della corvetta missilistica guidata della classe Buyan-M Inguscezia 630.

Nato a Sebastopoli, in Crimea, Ermolenko è considerato un “criminale di guerra” dall’Ucraina e ha utilizzato la sua nave per lanciare potenti missili Kalibr contro il Paese assediato fin dall’inizio dell’invasione russa.

Si ritiene che abbia venduto la posizione della nave per circa 1.500 dollari [1.220 sterline], avendo contrattato il prezzo da 1.000 a 815 sterline.

Né lui né le autorità russe hanno risposto alle accuse, né hanno commentato le affermazioni che avrebbe divulgato le coordinate del cantie

#leggoberlino

LeggoBerlino Team
LeggoBerlino Team
Ciao e benvenuto nel Team redazionale di LeggoBerlino! Siamo un gruppo di giovani talentuosi e appassionati, composti da scrittori creativi, giornalisti in erba, esperti di cultura e appassionati di viaggi. Ci dedichiamo con entusiasmo a fornire contenuti di alta qualità e coinvolgenti per la comunità italiana in Germania. Siamo qui per te, italiani a Berlino, per condividere le ultime notizie, storie affascinanti e informazioni rilevanti che riguardano la città di Berlino e il mondo circostante. La nostra missione è quella di offrire un punto di riferimento per la comunità italiana, fornendo contenuti che rispecchino le vostre passioni, interessi e bisogni. Con una prospettiva unica e una voce distintiva, creiamo un mosaico di contenuti appositamente selezionati per te. Esploriamo ogni angolo di Londra, scoprendo i luoghi più interessanti, gli eventi culturali imperdibili e le attività che possono arricchire la tua esperienza in questa magnifica città. La nostra passione per la scrittura e la conoscenza si riflette in ogni articolo che produciamo, con l'obiettivo di ispirarti e informarti. Siamo consapevoli delle tue esigenze e vogliamo che ti senta parte di una comunità unita. Condividiamo consigli pratici, suggerimenti utili e informazioni indispensabili per semplificare la tua vita a Berlino. Siamo qui per te, per rispondere alle tue domande, offrire supporto e creare una connessione autentica tra noi e la comunità italiana. Siamo un team dinamico, appassionato e pronto ad ascoltarti. Se sei pronto per esplorare Berlino con noi, per ricevere notizie fresche e informazioni preziose, allora sei nel posto giusto. Benvenuto nel team di LeggoBerlino, dove insieme celebriamo l'amore per la città e creiamo un legame speciale con la comunità italiana in Germania.
RELATED ARTICLES

Most Popular