Kontrolli causano ingorghi al confine: Ancora nessuna decisione sulla riattivazione delle vecchie strutture di confine.

Polonia non permette finora alla polizia federale di utilizzare il vecchio terminal di sdoganamento a Swiecko, vicino a Francoforte sull’Oder. Di conseguenza, gli agenti effettuano i controlli direttamente sull’autostrada A12, causando ingorghi durante l’ingresso. Di Fred Pilarski

La situazione al confine tra Germania e Polonia è diventata fonte di disagi per i viaggiatori e di preoccupazione per le autorità tedesche. A causa di una decisione presa dal governo polacco, la Bundespolizei non è più autorizzata a utilizzare il vecchio terminal di sdoganamento a Swiecko, che si trova proprio vicino al confine con Francoforte sull’Oder.

L’uso di questo terminal era estremamente conveniente per la polizia federale tedesca, poiché consentiva di controllare i veicoli direttamente al confine, evitando così di dover creare ulteriori ingorghi sull’autostrada. Tuttavia, Polonia ha deciso di revocare tale permesso, costringendo così gli agenti tedeschi a effettuare i controlli direttamente sulla A12.

Questa decisione ha avuto un impatto significativo sul traffico di autostrada, che è diventato più congestionato durante le ore di punta. Infatti, molti automobilisti che attraversano il confine tra i due paesi si ritrovano ora bloccati in enormi file di veicoli, a causa delle operazioni di controllo in corso.

Le file di auto che si formano sulla A12 causano inevitabilmente rallentamenti e ritardi considerevoli. Questa situazione sta causando frustrazione tra i viaggiatori, che si ritrovano costretti a passare ore in coda, intrappolati nel traffico.

Inoltre, l’aumento dei tempi di attesa alle dogane ha anche un impatto negativo sul commercio transfrontaliero. Molte aziende che operano tra Germania e Polonia dipendono dal trasporto rapido e scorrevole dei loro beni attraverso il confine. L’introduzione di questi controlli aggiuntivi crea ritardi che possono avere un impatto significativo sulla catena di approvvigionamento delle imprese.

La decisione della Polonia di non consentire l’utilizzo del vecchio terminal di sdoganamento sembra essere stata presa per motivi di sicurezza. Tuttavia, le autorità tedesche sostengono che gli stessi controlli vengono effettuati dalle forze di polizia tedesche all’arrivo dei veicoli sul territorio tedesco. Pertanto, non ci sarebbe una reale necessità di effettuare ulteriori controlli sul lato polacco del confine.

Questa controversia tra Germania e Polonia è anche fonte di tensione tra i due paesi. Le autorità tedesche hanno espresso la loro preoccupazione per l’impatto negativo che questi controlli aggiuntivi stanno avendo sulla libera circolazione delle persone e delle merci all’interno dell’Unione Europea.

Alcuni politici tedeschi hanno persino sollevato la questione con l’Unione Europea, chiedendo un intervento per risolvere il problema. Tuttavia, al momento, non è ancora chiaro quale sarà l’esito di queste richieste e se potranno portare a un cambiamento nella decisione della Polonia.

Nel frattempo, gli automobilisti che attraversano il confine tra Germania e Polonia devono armarsi di pazienza e prepararsi a lunghe attese alle dogane. È consigliabile monitorare attentamente i tempi di viaggio e, se possibile, pianificarli in modo da evitare le ore di punta.

Speriamo che le autorità tedesche e polacche riescano a raggiungere un accordo che consenta alla polizia federale tedesca di utilizzare il vecchio terminal di sdoganamento a Swiecko. In questo modo, si potrebbe ridurre l’impatto negativo sui viaggiatori e sul commercio tra i due paesi, favorendo una maggiore fluidità e rapidità nell’attraversamento del confine.

Nel frattempo, gli automobilisti devono fare i conti con l’attuale situazione e cercare di adattarsi alle possibili difficoltà che potrebbero incontrare durante il loro viaggio. Con la speranza che una soluzione verrà trovata presto, si augura a tutti un viaggio sicuro e senza intoppi attraverso il confine tra Germania e Polonia.

#leggoberlino

LeggoBerlino Team
LeggoBerlino Team
Ciao e benvenuto nel Team redazionale di LeggoBerlino! Siamo un gruppo di giovani talentuosi e appassionati, composti da scrittori creativi, giornalisti in erba, esperti di cultura e appassionati di viaggi. Ci dedichiamo con entusiasmo a fornire contenuti di alta qualità e coinvolgenti per la comunità italiana in Germania. Siamo qui per te, italiani a Berlino, per condividere le ultime notizie, storie affascinanti e informazioni rilevanti che riguardano la città di Berlino e il mondo circostante. La nostra missione è quella di offrire un punto di riferimento per la comunità italiana, fornendo contenuti che rispecchino le vostre passioni, interessi e bisogni. Con una prospettiva unica e una voce distintiva, creiamo un mosaico di contenuti appositamente selezionati per te. Esploriamo ogni angolo di Londra, scoprendo i luoghi più interessanti, gli eventi culturali imperdibili e le attività che possono arricchire la tua esperienza in questa magnifica città. La nostra passione per la scrittura e la conoscenza si riflette in ogni articolo che produciamo, con l'obiettivo di ispirarti e informarti. Siamo consapevoli delle tue esigenze e vogliamo che ti senta parte di una comunità unita. Condividiamo consigli pratici, suggerimenti utili e informazioni indispensabili per semplificare la tua vita a Berlino. Siamo qui per te, per rispondere alle tue domande, offrire supporto e creare una connessione autentica tra noi e la comunità italiana. Siamo un team dinamico, appassionato e pronto ad ascoltarti. Se sei pronto per esplorare Berlino con noi, per ricevere notizie fresche e informazioni preziose, allora sei nel posto giusto. Benvenuto nel team di LeggoBerlino, dove insieme celebriamo l'amore per la città e creiamo un legame speciale con la comunità italiana in Germania.
RELATED ARTICLES

Most Popular