La Cina sembra censurare l’immagine dell’abbraccio degli atleti nel ‘massacro di Tiananmen’

Questa è la fotografia di due atleti abbracciati che la Cina non vuole che il mondo veda.

Lin Yuwei e Wu Yanni, le rappresentanti del paese nella finale dei 100 metri ostacoli femminili, si sono abbracciate dopo la gara ai 19° Giochi Asiatici nella città di Hangzhou.

Lin ha vinto l’oro nella corsa con un tempo di 12,74 secondi, qualificandosi così per le Olimpiadi.

Quello che doveva essere un momento di vittoria per l’atletica in Cina sembra essere diventato un altro caso di censura politica.

L’immagine delle due donne è scomparsa da Weibo, una delle più grandi piattaforme di social media nel paese.

Mentre Lin e Wu stavano uno accanto all’altro, gli adesivi con i loro numeri di corsia formavano ‘6 4’, una coppia vista come un riferimento alla data della strage di piazza Tiananmen il 4 giugno 1989.

Gli utenti avevano congratulato Lin su Weibo, ma i post che includevano la fotografia sono stati sostituiti da quadrati grigi.

La censura della foto ha suscitato indignazione tra gli utenti dei social media, che hanno accusato il governo cinese di cercare di nascondere la memoria del massacro di Tiananmen.

La strage di piazza Tiananmen è un evento tristemente noto nella storia della Cina. Il 4 giugno 1989, il governo cinese ha inviato le truppe dell’esercito per reprimere una manifestazione pacifica di studenti e attivisti che chiedevano riforme democratiche. Si stima che centinaia o addirittura migliaia di persone siano state uccise nelle violente sparatorie e nella violenza indiscriminata che ne è seguita.

Da allora, il governo cinese ha cercato di sopprimere qualsiasi testimonianza dell’evento e di mantenere il controllo sulla narrazione pubblica. Ogni anno, mentre il resto del mondo ricorda le vittime dell’evento, la Cina impedisce alle persone di commemorare la strage e reprime qualsiasi tentativo di protesta o ricordo pubblico.

La censura della foto di Lin e Wu sembra essere solo un altro esempio di questi sforzi continui da parte del governo cinese per controllare la narrazione e impedire alla verità di emergere.

È importante che il resto del mondo presti attenzione a queste violazioni dei diritti umani e alla censura politica in Cina. Mentre il paese continua a crescere economicamente e a diventare una potenza globale, è cruciale che non ignoriamo gli abusi dei diritti umani che avvengono sotto il regime del Partito Comunista Cinese.

In particolare, gli atleti e gli eventi sportivi offrono una piattaforma di visibilità internazionale che il governo cinese cerca costantemente di controllare. Abbiamo visto questo accadere in passato con l’Olimpiade di Pechino del 2008, quando la Cina ha cercato di gestire l’immagine del paese e di nascondere le sue controversie.

La censura della foto di Lin e Wu è solo un altro esempio di come il governo cinese cerchi di sfruttare gli eventi sportivi per promuovere la propria immagine internazionale e nascondere gli abusi dei diritti umani.

Tuttavia, dobbiamo rifiutarci di lasciarci ingannare. Gli atleti come Lin e Wu meritano di essere celebrati per i loro traguardi sportivi e non dovrebbero essere ridotti al silenzio perché sventolano accidentalmente numeri di corsia che ricordano un evento tragico nella storia cinese.

Dobbiamo fare pressione sul governo cinese affinché rispetti i diritti umani e la libertà di espressione. Non possiamo permettere che la Cina continui a sopprimere la verità e ad esercitare censura sui suoi cittadini e sulla comunità internazionale.

La foto di Lin e Wu dovrebbe essere vista come un simbolo di resistenza e di speranza. Non dovrebbe essere una causa di censura o di vergogna per il governo cinese.

Continueremo a sostenere gli atleti cinesi e a difendere la libertà di espressione in tutto il mondo. Solo allora potremo vedere il vero potenziale dello sport come strumento di cambiamento e di unità tra le nazioni.

#leggoberlino

LeggoBerlino Team
LeggoBerlino Team
Ciao e benvenuto nel Team redazionale di LeggoBerlino! Siamo un gruppo di giovani talentuosi e appassionati, composti da scrittori creativi, giornalisti in erba, esperti di cultura e appassionati di viaggi. Ci dedichiamo con entusiasmo a fornire contenuti di alta qualità e coinvolgenti per la comunità italiana in Germania. Siamo qui per te, italiani a Berlino, per condividere le ultime notizie, storie affascinanti e informazioni rilevanti che riguardano la città di Berlino e il mondo circostante. La nostra missione è quella di offrire un punto di riferimento per la comunità italiana, fornendo contenuti che rispecchino le vostre passioni, interessi e bisogni. Con una prospettiva unica e una voce distintiva, creiamo un mosaico di contenuti appositamente selezionati per te. Esploriamo ogni angolo di Londra, scoprendo i luoghi più interessanti, gli eventi culturali imperdibili e le attività che possono arricchire la tua esperienza in questa magnifica città. La nostra passione per la scrittura e la conoscenza si riflette in ogni articolo che produciamo, con l'obiettivo di ispirarti e informarti. Siamo consapevoli delle tue esigenze e vogliamo che ti senta parte di una comunità unita. Condividiamo consigli pratici, suggerimenti utili e informazioni indispensabili per semplificare la tua vita a Berlino. Siamo qui per te, per rispondere alle tue domande, offrire supporto e creare una connessione autentica tra noi e la comunità italiana. Siamo un team dinamico, appassionato e pronto ad ascoltarti. Se sei pronto per esplorare Berlino con noi, per ricevere notizie fresche e informazioni preziose, allora sei nel posto giusto. Benvenuto nel team di LeggoBerlino, dove insieme celebriamo l'amore per la città e creiamo un legame speciale con la comunità italiana in Germania.
RELATED ARTICLES

Most Popular