Sciatori dispersi trovati morti per congelamento in una “grotta di neve” che avevano costruito per scaldarsi

I corpi dei cinque sciatori scomparsi che facevano parte di un tour nelle Alpi svizzere sono stati trovati dopo una caccia di due giorni ai loro corpi.

La famiglia di sciatori aveva cercato di costruire una ‘grotta di neve’ per ripararsi, ma sono morti di freddo prima che i soccorritori riuscissero a raggiungerli.

Cinque dei sei alpinisti scomparsi sono stati trovati morti nelle Alpi svizzere dopo essersi allontanati da Zermatt per un giro sciistico lungo il confine tra Svizzera e Italia, ma si sono persi vicino al monte Tete Blanche alto 3.706 metri.

Il capo del team dietro l’operazione di soccorso ha detto ai media svizzeri: ‘La scena che abbiamo trovato era brutta… Abbiamo visto che gli sciatori avevano cercato di costruire una grotta e proteggersi dal vento’.

‘Gli sciatori sono morti di freddo in quota, disorientati’.

I soccorritori hanno lanciato una squadra di ricerca sabato intorno alle 16:00 dopo che un membro preoccupato della famiglia ha chiamato aiuto quando il gruppo non è arrivato ad Arolla come previsto.

Un membro del gruppo è riuscito a inviare un segnale di soccorso ai soccorritori alle 17:19, che ha dato loro una posizione approssimativa, riporta Blick.

La caccia ai corpi ha richiesto due giorni di intensa ricerca tra le pericolose condizioni meteo delle Alpi svizzere.

La zona dove sono stati trovati i corpi era pericolosa e difficile da raggiungere per i soccorritori, ma riuscirono a recuperare i corpi delle vittime.

Le condizioni meteorologiche e il terreno difficile hanno reso difficile la ricerca dei corpi dei rimanenti sciatori dispersi, ma i soccorritori hanno continuato a cercare relentlessly.

L’area in cui si trovava il gruppo di sciatori si dice essere molto pericolosa e ricca di valanghe, rendendo ancora più difficile il lavoro dei soccorritori.

I soccorritori erano costantemente monitorati da esperti di valanghe mentre cercavano i corpi dei restanti sciatori dispersi nella speranza di poterli trovare prima che potessero essere colpiti da un’altra valanga.

Le montagne svizzere sono note per le loro condizioni meteorologiche estreme e valanghe imprevedibili, rendendo le operazioni di soccorso di queste condizioni molto pericolose e difficili.

Gli sciatori dispersi erano inesperti e non erano preparati per affrontare le condizioni meteorologiche avverse e il terreno difficile delle Alpi svizzere, il che ha portato alla loro tragica scomparsa.

Le montagne possono essere un luogo pericoloso se non sei preparato adeguatamente e se non rispetti le condizioni meteorologiche cambiabili che possono accadere all’improvviso.

Le vittime e i loro familiari si aspettavano di trascorrere una giornata rilassante sulla neve, ma invece si sono trovati in una situazione di vita o di morte in cui non erano preparati.

Le montagne dovrebbero essere affrontate con rispetto e con la giusta preparazione per garantire la sicurezza di tutti coloro che decidono di esplorarle.

Le autorità locali hanno avvertito i turisti di essere sempre preparati quando si avventurano sulle montagne e di rispettare le regole di sicurezza per evitare incidenti come questo.

La comunità sciistica è ancora sotto shock per la tragedia che ha colpito questi sciatori inesperti e sperano che questa terribile esperienza serva da lezione per tutti coloro che decidono di avventurarsi sulle montagne svizzere in futuro.

In conclusione, la tragedia che ha colpito questi sciatori inesperti nelle Alpi svizzere dovrebbe essere un monito per tutti coloro che decidono di esplorare le montagne: rispettare le condizioni meteorologiche, essere adeguatamente preparati e seguire le regole di sicurezza può fare la differenza tra la vita e la morte. Speriamo che questa terribile esperienza serva da lezione e che tragedie simili possano essere prevenute in futuro con una maggiore consapevolezza e preparazione.

#leggoberlino

LeggoBerlino Team
LeggoBerlino Team
Ciao e benvenuto nel Team redazionale di LeggoBerlino! Siamo un gruppo di giovani talentuosi e appassionati, composti da scrittori creativi, giornalisti in erba, esperti di cultura e appassionati di viaggi. Ci dedichiamo con entusiasmo a fornire contenuti di alta qualità e coinvolgenti per la comunità italiana in Germania. Siamo qui per te, italiani a Berlino, per condividere le ultime notizie, storie affascinanti e informazioni rilevanti che riguardano la città di Berlino e il mondo circostante. La nostra missione è quella di offrire un punto di riferimento per la comunità italiana, fornendo contenuti che rispecchino le vostre passioni, interessi e bisogni. Con una prospettiva unica e una voce distintiva, creiamo un mosaico di contenuti appositamente selezionati per te. Esploriamo ogni angolo di Londra, scoprendo i luoghi più interessanti, gli eventi culturali imperdibili e le attività che possono arricchire la tua esperienza in questa magnifica città. La nostra passione per la scrittura e la conoscenza si riflette in ogni articolo che produciamo, con l'obiettivo di ispirarti e informarti. Siamo consapevoli delle tue esigenze e vogliamo che ti senta parte di una comunità unita. Condividiamo consigli pratici, suggerimenti utili e informazioni indispensabili per semplificare la tua vita a Berlino. Siamo qui per te, per rispondere alle tue domande, offrire supporto e creare una connessione autentica tra noi e la comunità italiana. Siamo un team dinamico, appassionato e pronto ad ascoltarti. Se sei pronto per esplorare Berlino con noi, per ricevere notizie fresche e informazioni preziose, allora sei nel posto giusto. Benvenuto nel team di LeggoBerlino, dove insieme celebriamo l'amore per la città e creiamo un legame speciale con la comunità italiana in Germania.
RELATED ARTICLES

Most Popular